logo

Blog

IL CNA – CONFEDERAZIONE NAZIONALE ARTIGIANATO NEL SETTORE CINEMA

11 Settembre 2018

Un altro convegno che c’è stato a Venezia ‘75 il 7 settembre, riguardava “l’Impresa Cinematografica e i Territori in Rete” con vari ospiti:

Stefania Ippoliti presidente dell’Italian Film Commission ha perorato gli sforzi della Film Commision Veneta di incrementare la propria funzione nel cinema anche perché la nuova legge Cinema “ci aiuta grazie agli incentivi fiscali”;

Cristina Priarone direttore della Roma Lazio Film Commission ci dice: “la nostra funzione è anche quella di aiutare le imprese per le location, nello sviluppo delle Coproduzioni attraverso un network operativo”.

C’è un fondo di 10 milioni di euro solo in caso di coproduzioni con un paese estero, un altro fondo è di 9 milioni e viene dato in maniera automatica cioè per chi spende come produzione nel Lazio: “siamo sempre presenti a Venezia, Roma e Cannes, poi anche siamo nella formazione di Cine Campus, masterclass dei grandi registi e produttori, relazioni sui vari mestieri del cinema coinvolgendo gli esperti, infine facciamo stage di 6 mesi per i ragazzi”.

Emanuele Nespeca portavoce CNA Toscana ci parla dell’esperienza territoriale della Toscana, sviluppando il senso di essere produttore per mettere in contatto a livello orizzontale e verticale: “noleggi, catering, bisogna pensare al territorio”;

Franco Bocca Gelsi portavoce CNA Lombardia dove manca la consapevolezza di sfruttare di più i finanziamenti pubblici rispetto alla Campania per una mal interpretato orgoglio di voler fare da soli;

Mario Perchiazzi portavoce CNA Lazio afferma dell’importanza delle Film Commission nel contesto dei territori.

Intervengono altri e infine conclude Gianluca Curti: “certo i territori non sono paragonabili a Roma che ha migliaia di persone nel audiovisivo, però insieme possono costruire una realtà di grande forza”.

Nel pomeriggio convegno con la presenza del sottosegretario Lucia Bergonzoni, Nicola Borelli direttore generale Mibac- Cinema, in cui si è parlato di Over The Top per fare crescere gli investimenti del settore, l’ha detto Borelli, l’ha ribadito la Bergonzoni e sulla questione non può che essere d’accordo anche il portavoce CNA Gianluca Curti, erano presenti Paolo Del Brocco  di Rai Cinema e Michela Montevecchi 7a Commissione Cultura Senato.

Gian Sart

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Indietro