logo

Blog

LEGGE FRANCESCHINI – TESTO SENATO SEZ. III° (Contributi Automatici)

8 Dicembre 2016

Art. 23 (ex art.21) – Per lo sviluppo, la produzione e la distribuzione delle opere cinematografiche e audiovisive, nei limiti massimi d’intensità di contributo sulla base di parametri oggettivi (GLI INCASSI ndr) relativi alle opere cinematografiche e audiovisive precedentemente prodotto e distribuite dalla medesima impresa.
Art. 24 (ex art. 22) ci dice delle modalità di erogazione del sostegno automatico attraverso la richiesta da parte dell’impresa di una posizione contabile presso il Mibact in cui maturano importi per i film di cui all’art. 23, riflesso di risultati non solo economici ma anche culturali ed artistici:
a) per le opere cinematografiche si tiene conto degli incassi e i ricavi derivanti dallo sfruttamento dei diritti ottenuti dalle piattaforme di diffusione nonché per la partecipazione e il conseguimento di riconoscimenti in rassegne e concorsi internazionali di livello primario;
b) per le opere audiovisive si tiene conto della durata dell’opera e dei ricavi derivanti dallo sfruttamento dei diritti etc.;
c) con meccanismi premianti per le opere prime e seconde, i documentari e le opere di animazione e ai risultati ottenuti anche con riferimento alla distribuzione internazionale soprattutto se effettuata in determinati periodi dell’anno.
I contributi precedenti maturati prima di questa legge confluiscono nelle posizioni contabili.
Art. 25 (ex art 23) Rinvia ad un successivo decreto attuativo (120gg) per i requisiti minimi che le imprese devono possedere sotto il profilo della solidità patrimoniale, i criteri di assegnazione dei contributi, il termine massimo di utilizzo dell’importo, i casi di decadenza o revoca di contributi.
Gian Sart

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Indietro