logo

Blog

3 – SE QUESTO E’ UN…POST

15 Aprile 2014

Post: A proposito di Beppe Grillo e la shoah, l’angolo della riflessione.

La memoria è importante ed è fondamentale quando la “razza” umana sviluppa percorsi orrorifici e tutti siamo d’accordo, cosi come è giusto sacralizzare questi luoghi e creare sacrari come Redipuglia, o San Sabba a Trieste o Auschwitz in Polonia a monito delle future generazioni.

Quindi sacralizzare il luogo è legittimo, quando invece è il pensiero ad essere sacralizzato la cosa diventa pericolosa, anche Stalin sacralizzava certi concetti, nessuno ne poteva parlare in pubblico senza essere additato come nemico della Rivoluzione, ma qui siamo su un piano “clinico paranoide.”

Secondo me Primo Levi se era in vita sarebbe stato contento di questo post di Beppe Grillo perché semplicemente è scritto bene e col cuore, è ispirato, mentre quello che lo ha criticato è ispirato dai poteri forti che deve servire.

La paura di un pericolo e il suo superamento ti induce alle battute di sollievo, questo è umano da milioni d’anni, tant’è vero che quando ero in terza media dopo aver letto questo libro, nei corridoi della scuola vedevo comparire un compagno di classe mingherlino e dicevo agli altri ragazzetti: SE QUESTO E’ UN UOMO.!..( nessuno di noi ancora lo era), usavamo cioè il libro di Primo Levi per esorcizzare il male assoluto scherzando.

Lo stesso Nietzsche parla di orgine del comico dal pericolo e dalla paura, per cui il livore di chi ha criticato Grillo è solo dettato da odio ideologico e la stampa quando non è in mala fede ha dimostrato un livello intellettuale inferiore a qualsiasi persona che ragiona, facendo l’ennesima brutta figura servile, di chi non è in grado di capire neanche le cose elementari, ma si comporta come se capisse quelle più profonde sfornando libri come in una catena di montaggio, che pretenderebbero di dirci qualcosa che non sappiamo.

giancarlo sartoretto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Indietro