logo

Blog

1 – BUSINESS PLAN 5 – Il Piano dei Costi

5 Maggio 2014

Il Piano dei costi
Nel business plan bisogna anche compilare il piano dei costi.

E’ già stato delineato precedentemente e riguarda la retribuzione con contratto a termine del personale tecnico e artistico, più i mezzi per i vari reparti, gli arredi, le attrezzature, gli impianti e tutti quei beni che danno luogo alla produzione, tutto questo viene quasi sempre con il sistema del noleggio in quanto la produzione difficilmente può utilizzare gli impianti in pieno: in un periodo che può durare da un mese a 6 mesi mediamente tutto il personale viene assunto con il pagamento dei contributi e i mezzi affittati per il periodo previsto dal piano di lavorazione, il costo si riferisce a settimana. Poi si devono aggiungere i costi degli attori generici, delle comparse, i piccoli ruoli e l’assicurazione di personale e mezzi e si ha il costo del film definitivo “sotto la linea”, se a questo costo si aggiungono le spese di ingaggio degli attori principali abbiamo il costo del film “sopra la linea”.

Si passa poi al dettaglio degli investimenti con la descrizione dei beni da acquistare, e noleggiare il piano dell’organico attraverso l’organigramma prevedendo funzioni, ruoli, numero di collaboratori e costo totale del personale.

Esiste anche un piano di comunicazione redatto con l’ufficio stampa in cui si parla dell’idea del progetto tracciando gli obiettivi della campagna che in sostanza riguardano il procurare degli articoli da parte della Stampa o in rete.

La pubblicizzazione del prodotto è a cura dell’impresa distributrice.

giancarlo sartoretto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Indietro